MENU CLOSE

Progetti realizzati

Gestione del Centro di Prevenzione, Sostegno e Aiuto in Materia di Molestie Morali e Psico-fisiche e Fenomeni Vessatori e Discriminatori nell’ambiente di Lavoro – Punto di Ascolto di Udine ed Infopoint di Tolmezzo.  Accreditato dalla Regione FVG in Partenariato con la Provincia di Udine (2011 Al 2017)

  • Il servizio, attivato dalla Legge Regionale FVG 7/2005, accoglie le lavoratrici ed i lavoratori che hanno subito diverse tipologie di molestie e vessazioni sul posto di lavoro e attiva un percorso di accompagnamento personalizzato con l’assistenza gratuita fornita da un team di professionisti. Il percorso di aiuto, suddiviso in 4 fasi (accoglienza, analisi della situazione di disagio, orientamento per l’uscita dal disagio, follow up), è pensato per affrontare e superare il disagio con interventi che cercano di aiutare a comprendere la situazione esperita e forniscono strategie e strumenti di tutela, con l’obiettivo di ridurre il malessere e migliorare il vissuto della persona al lavoro.
  • Dal 2011 al 2017 il Punto di Ascolto gestito da EXIT SCS è stato contattato da un totale di 1260 lavoratori (1° accesso), ed ha seguito circa 1050 di questi con colloqui di approfondimento ed attività di empowerment psicologico, legale e medico fornendo un sostegno all’autonomia personale (2° accesso). Il 71% dei lavoratori era costituito da donne lavoratrici. Dal 2007 al 2017 sono stati forniti circa 4000 consulenze (1280 di 1° accoglienza; 1700 consulenze legali; 670 consulenze psicologiche; 230 consulenze medico-legali).
  • Regione.FVG.it

Fornitura di equipe professionale per Centro di Aiuto sulle Sette

Fornitura di equipe professionale per il progetto Rete di sostegno contro gli abusi e le vessazioni nei gruppi dell’associazione SOS Abusi Psicologici dal 2013 al 2017.

In questo progetto, attivato con la Legge Regionale FVG 11/2012, EXIT ha messo a disposizione l’equipe professionale per la prevenzione, l’identificazione e l’assistenza psicologica, legale e psichiatrica nei fenomeni di induzione illecita della volontà per superare la dipendenza della persona dal gruppo e/o dal singolo individuo.

Il progetto si sviluppa attraverso l’informazione, la prevenzione, il sostegno alle persone colpite, il monitoraggio e la ricerca ed offre consulenza gratuita ai soggetti coinvolti e alle loro famiglie.

www.sosabusipsicologici.it

Partner del Progetto Rasmorad

  • Progetto Europeo RASMORAD (Raising Awareness and Staff MObility on violent RADicalisation in Prison and Probation Services) ente capofila il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria-
  • Il progetto RASMORAD P & P si è occupato di sensibilizzare gli operatori del sistema penitenziario di sette paesi partner (Italia, capofila, Francia, Belgio, Romania, Bulgaria, Portogallo, Cipro) su: prevenzione della radicalizzazione, strategie di valutazione del rischio in carcere e nella libertà vigilata, strategie di deradicalizzazione.
  • Nell’ambito del progetto, la EXIT ha elaborato i seguenti report:

– “The collection of info on derad and exit strategies. Data, good practices and case studies” report sulle strategie di deradicalizzazione attuate in carcere e nella libertà vigilata secondo la letteratura scientifica attuale;

– Questionario “Exit strategies, alternative measures for violent extremist offenders” distribuito tra i partners per raccogliere informazioni sulle loro pratiche;

– “Derad and exit strategies. Common methodologies” report finale sulla metodologia comune usata dai diversi partner

– “National guidelines” report finale con indicazioni per la metodologia da usare nella diffusione delle informazioni tra operatori e stakeholders.

 

http://www.rasmorad.org/

Radicalisation Awareness Network

  • Inserita tra gli enti che si occupano di interventi per il disimpegno dalla radicalizzazione nella Radicalisation Awareness Network (COMMISSIONE EUROPEA) dal 2012, EXIT partecipa ogni anno ai diversi incontri organizzati dalla RAN per operatori impegnati in prima linea nel contrasto all’estremismo violento.
  • Nel seguente link è indicata come pratica promettente per l’uscita dalla radicalizzazione violenta:
  • https://ec.europa.eu/home-affairs/node/7414_en

Il gruppo RAN EXIT comprende operatori di prima linea nel contrasto agli estremismi violenti

Aggiornamento Professionale